Burrata Pugliese: storia e curiosità

Burrata Pugliese: storia e curiosità

Scritto da: admin Pubblicato In: Blog Data di Creazione: 2016-10-19 Hits: 1694 Commento: 0
Originaria della zona della Murgia, la burrata pugliese trova le sue origini nella città di Andra, tanto da prendere il nome di “burrata di Andria”. La sua tipicità e le sue peculiarità le stanno valendo il riconoscimento del marchio IGP “Burrata di Andria”. Come viene preparata? Qual è la sua storia? Scopriamolo insieme nel nostro ultimo articolo!

Burrata pugliese, una specialità che fa impazzire gli amanti dei latticini

Il formaggio pugliese più rinomato: la burrata

La burrata è un formaggio fresco tipico pugliese che si ottiene da latte vaccino o in alternativa di bufala. La burrata è composta da una gustosissima sfoglia di pasta filata simile a quella con cui si realizza la mozzarella, caratterizzata da una consistenza morbida che al suo interno nasconde un’esplosione di formaggio stracciatella della miglior qualità. Esistono tante varianti di questo formaggio fresco, tra cui il formato minion, le celebri burratine.

Originaria della zona della Murgia, la burrata pugliese trova le sue origini nella città di Andra, tanto da prendere il nome di “burrata di Andria”. La sua tipicità e le sue peculiarità le stanno valendo il riconoscimento del marchio IGP “Burrata di Andria”.

Burrata pugliese: storia e origine del mito!

Il nome Lorenzo Bianchino non vi farà venire in mente niente, ma questo nome andrebbe stampato nelle enciclopedie e meriterebbe strade e viali intitolati. La burrata pugliese, e nello specifico la burrata di Andria, nasce infatti da una sua “invenzione” nel 1956: la storia è unica come unico è questo formaggio. Il signor Lorenzo Bianchino lavorava presso una delle masserie tipiche nei pressi di Castel del Monte dove venivano realizzati squisiti latticini tipici dal latte di delle vacche che pascolavano nei dintorni della masseria. Durante una tremenda nevicata nell’inverno del 1956, che rendeva difficile il trasporto dei latticini, Lorenzo ebbe la geniale idea di creare una sorta di fiaschetta protettiva realizzata con la pasta della mozzarella, per conservare al sicuro dal freddo la pasta di mozzarella sfilacciata abbinata alla panna vaccina. Nacque così la celebre Burrata di Andria.

• Porta sulla tua tavola tutti i migliori formaggi pugliesi online con Made In Masseria!

E’ buona e genuina. E’ la burrata biologica pugliese!

La Puglia è una delle regioni con il più alto numero di allevamenti biologici in tutta Italia. Ne deriva una ricca produzione di latte bio e di formaggi biologici della migliore qualità. In questi allevamenti gli animali non vengono nutriti con mangimi industriali, ma seguono una dieta sana e 100% naturale. Il rispetto per questi animali passa anche attraverso le condizioni in cui vengono allevati: ampi spazi e pascoli verdi sono la casa di questi animali che non conoscono cosa sia la reclusione. Da questi allevamenti biologici arrivano tante specialità pugliesi, tra cui la nota burrata biologica. La qualità degli ingredienti usati e la loro genuinità rendono così la burrata bio non solo gustosissima, ma anche genuina.

Tante gustose varianti della burrata: affumicata, di bufala e burratina

La burrata pugliese è un prodotto straordinario che nasce dalla tradizione casearia della regione e che si porta dietro storia e cultura del tacco d'Italia. Nei decenni questo formaggio fresco squisito ha visto dar vita a una serie di gustose differenti varianti che hanno conquistato gli appassionati di formaggi e prodotti tipici pugliesi. Tra le più memorabili esiste la burrata affumicata che viene prepararta con lo stesso procedimento della burrata classica per poi essere affumicata naturalmente fino a ottenere una sfiziosa variante adatta ad aperitivi e cene di prodotti tipici. La burrata di bufala è un’altra diversa ricetta della più classica burrata. Questo formaggio fresco viene realizzato con il miglior latte di bufala e lavorata come la tradizione impone, sempre con cura e rigorosamente a mano per ottenere un gusto unico e inconfondibile.

Le burratine sono, come detto poc’anzi, la versione in miniatura della burrata. Anch’esse vengono lavorate prettamente a mano e secondo la ricetta tradizionale. Una caratteristica che differisce la burratina dal formato più grande è lo spessore della sfoglia: nel formato minion la sfoglia di mozzarella è infatti più nervosa e consistente, al contrario della versione originale che si contraddistingue per la sua delicatezza e morbidezza.

Cosa aspetti quindi a provarla? Su Made in Masseria puoi acquistare online la burrata pugliese biologica di Querceta. Scoprila subito!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER