Zafferano Rosso Carminio

Zafferano Rosso Carminio

Zafferano Rosso Carminio. Alla scoperta dello zafferano del Gargano.

L’azienda agricola Martino Francesca nasce nella bellissima cornice del promontorio del Gargano in Puglia, una delle zone a maggiore interesse turistico e storico dell’intera regione. Si trova a pochi metri dal famoso pantano del lago di Sant’Egidio. Quest’area nel paleolitico era territorio di caccia degli abitanti della zona che avevano costituito numerosi insediamenti lungo le alture del promontorio garganico. All’epoca lussureggianti boschi costellavano l’intero territorio che col passare dei secoli ha cambiato aspetto facendo scomparire il laghetto e vedendo pian piano affiorare insedimenti agricoli e strutture turistiche.

Rosso Carminio, lo zafferano del Gargano!

Il marchio Rosso Carminio, zafferano del Gargano, nasce dalla passione e dall’attenzione di Francesca Martino che negli anni ha iniziato la coltivazione di questa pregiata pianta. Lo zafferano Rosso Carminio viene prodotto sulle colline del Parco Nazionale del Gargano rispettando i canoni dell’agricoltura sostenibile e genuina. In passato lo zafferano, che si ricava dai pistilli del Crocus Sativus, era conosciuto come Oro degli Dei. I pistilli vengono raccolti rigorosamente a mano nel mese di Ottobre e solo alle prime luci dell’alba per essere poi essiccati durante la giornata stessa salvaguardandone caratteristiche, gusto e proprietà.

Coltivazione e raccolta dello zafferano Rosso Carminio.

Lo zafferano Rosso Carminio del Gargano è una tipologia di zafferano di altissima qualità che viene coltivata con cura e attenzione dagli esperti braccianti dell’impresa agricola Martino Francesca. I terreni vengono prima scavati ad una brofondità che non supera i 35-40 cm con versoi e dischi per poi essere fresati un mese prima della messa in dimora dei bulbi di zafferano, intorno a fine Agosto, inizi di Settembre. Con il passare del caldo estivo tipico pugliese, verso la metà di Ottobre, iniziano a spuntare i primi fiori ed i primi stimmi. Inizia così la raccolta manuale dello zafferano che dura 25 giorni. Questa coltura è caratterizzata dall’altissima qualità del lavoro manuale adoperato, poichè le fasi di raccolta ed essiccazione degli stimmi sono delicatissime. La tradizione vuole che la raccolta venga effettuata tagliando il fiore alla base della corolla e che venga poi depositato con cura in cesti di vimini. La “mondatura”, il processo che separa gli stimmi dal fiore, è assolutamente la fase più delicata della produzione, che viene curata in particolar modo per ottenere il famoso zafferano Rosso Carminio.
 

 

Non solo zafferano, ma anche miele d'acacia aromatizzato allo zafferano.

Uno dei prodotti che ha reso celebre l’impresa agricola Martino Francesca è il miele che viene prodotto dagli alveari vicini alle coltivazioni di zafferano. Questo miele di acacia viene aromatizzato con lo zafferano Rosso Carminio dando vita ad un miele unico nel suo genere che costituisce un'eccellenza del territorio. Assolutamente da provare!
 
Ordina per:
Mostra:
Miele d'acacia aromatizzato allo zafferano
0

Miele di acacia aromatizzato allo zafferano Rosso Carminio Il miele energizzante del Gargano dal .....

Zafferano del Gargano Agricola Martino
0

Zafferano del Gargano in pistilli (0.2 e 0.5 GR) Zafferano Rosso Carminio, la spezia dal gusto de.....

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER